/gallerie/luoghi/rajasthan/5.jpg

INDIA, TOUR DEL TRIANGOLO D'ORO CON MANDAWA (6 notti)

da 1225 euro

Tour privato in India con volo diretto da Roma (o Milano), auto con autista e guida in italiano. Hotel di buon livello e mezza pensione. Un viaggio che rappresenta l'ideale primo contatto con il subcontinente indiano

IN ITINERARIO: Agra, Jaipur, Mandawa, Delhi

PARTENZE: Tutti i giorni da Roma o Milano, secondo disponibilità voli e servizi, fino al 30 settembre

Richiedi info

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

1° giorno: ITALIA (in aereo) DELHI
Partenza per Delhi con voli di linea.

2° giorno: DELHI, AGRA (- - D)
Arrivo a Delhi, incontro con la vostra guida e visita di new Delhi: il Qutub Minar, la torre di arenaria rossa decorata con versetti coranici, l’India Gate ed il tempio sikh Gurudwara Bangla Sahib che è uno dei templi più importanti per i fedeli sikh.
Nel primo pomeriggio partenza per Agra.
All'arrivo sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

3° giorno: AGRA (B - D)
Dopo la prima colazione, visita del forte di Agra, situato nel cuore della città.
Il forte copre una superficie di 380.000 m2 ed ha pianta semicircolare, con enormi bastioni circolari, merli, feritoie, caditoie e marcapiani. Quattro porte si aprono sui quattro lati, e la porta Khizri sul fiume. Fra di esse, la monumentale porta Delhi, di fronte alla città nella zona occidentale del forte, è considerata la più importante delle quattro porte e uno dei capolavori dei tempi di Akbar. Venne costruita intorno al 1568 sia come porta di sicurezza che formale ingresso per l'imperatore, e comprende caratteristiche legate ad entrambi gli usi. Fu impreziosita con intarsi in marmo bianco. Un ponte di legno veniva utilizzato per attraversare il fossato e raggiungere la porta; all'interno, una porta chiamata Hathi Pol ("porta dell'elefante") - sorvegliata da due elefanti in pietra a grandezza naturale, con i loro piloti - aggiungeva un ulteriore livello di sicurezza. La porta è oggi usata dall'esercito indiano e quindi non è aperta al pubblico. I turisti accedono dal forte attraverso la porta Amar Singh.
Quindi visita del Mausoleo di Itmud-Dullah, fatto costruire dall'imperatrice Nur Jahan.
Nel pomeriggio visita del superbo Taj Mahal (Patrimonio dell’UNESCO), una delle sette meraviglie del mondo, il sogno di marmo, un mausoleo di marmo bianco fatto costruire dall'imperatore mughal Shah Jahan, a commemorazione della propria sposa, morta nel 1631 dando alla luce il loro 14 figlio. Il complesso architettonico del Taj Mahal copre approssimativamente un'area di 580 x 300 metri e si compone di cinque elementi principali: il darwaza (portone), il bageecha (giardino) che ha la tipica forma di charbagh (giardino diviso in quattro parti) mughal, il masjid (moschea), il mihman khana ("casa degli ospiti", chiamata anche jawab) ed infine il mausoleum ovvero la tomba di Shah Jahan. L'intero complesso si basa sui principi di simmetria e di geometria auto-replicante: è possibile trovare pochi elementi principali che si ripetono in tutte le strutture. Tutta l'opera è perfettamente simmetrica anche nella distribuzione degli spazi pieni e vuoti, perfettamente allineati tra loro in tutte le strutture. Il complesso tombale venne realizzato in modo tale da essere accessibile da tutti e quattro i punti cardinali; all'interno del giardino, si trovano aiuole di fiori, canali d'acqua che riflettono l'immagine del Taj e viali alberati. Esso è suddiviso in quattro parti da due canali che si intersecano in modo ortogonale al centro; ognuna delle quattro parti è a sua volta divisa in ulteriori quattro parti da viali percorribili.Alla fine dell'asse centrale del giardino si trova la tomba.
Cena e pernottamento.

4° giorno: AGRA, FATEHPUR SIKRI, ABHANERI, JAIPUR(B - D)
Dopo la prima colazione partenza per Jaipur.
Lungo la strada, prima fermata per la visita di Fatehpur Sikri (Patrimonio dell’UNESCO), la città abbandonata. Costruita nel XVI secolo dall'imperatore Akbar come nuova capitale dell'impero, Fatehpur Sikri è stata abbandonata dopo pochi anni per mancanza d'acqua.
Fatehpur Sikri è il più tipico esempio di città murata moghul, con aree private e pubbliche ben delimitate e porte di accesso imponenti. La architettura è un misto di stile indù ed islamico e riflette la visione politica e filosofica degli imperatori moghul ed il loro stile di governo. Dopo l'abbandono forzato della città, molti dei palazzi e delle moschee furono saccheggiate; quello che oggi rimane della capitale di Akbar è l'area del palazzo, costituita da numerosi edifici separati, che si affacciano su una piazza molto ampia, e da una vasta moschea, collegata al palazzo.
Seconda fermata ad Abhaneri dove si visita un pozzo - Palazzo del 8°/ 9° secolo e un antico tempio induista in rovina.
Al termine si prosegue per Jaipur. All'arrivo sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

5° giorno: JAIPUR(B - D)
Dopo la prima colazione, escursione al forte di Amber.
Lungo la strada sosta fotografica per ammirare al Hawa Mahal (il Palazzo dei venti): una facciata con tantissime piccole finestre e grate da dove le donne della famiglia reale ammiravano il mondo esterno. Il forte di Amber, risalente all’antica capitale della dinastia Khachuwa, è un bellissimo esempio di architettura Rajput situato sulla cima di colline Aravalli e dominante il paese di Amber. Dentro il forte sorgono favolosi Palazzi e dal forte si può ammirare un bel panorama. Salita alla fortezza a dorso d’elefante oppure con la jeep.
Il palazzo è diviso in quattro sezioni principali ognuna con il proprio portone d'ingresso e cortile. L'ingresso principale avviene attraverso la Suraj Pole (porta del sole) che conduce al primo cortile principale. Questo era il luogo dove gli eserciti tenevano le parate di vittoria al loro ritorno dalle battaglie, osservati anche dalle donne della famiglia reale attraverso le finestre munite di grata.
Adiacenti al cortile si trovavano le scuderie, e al piano di sopra gli alloggi
Nel pomeriggio visita del City Palace (il palazzo reale), complesso risalente al regno di Jai Singh dell’Osservatorio Astronomico Jantar Mantar, stupefacente testimonianza di quanto fosse avanzato il livello scientifico dell’epoca. Cena in albergo.

6° giorno: JAIPUR, MANDAWA(B - D)
Dopo la prima colazione partenza per Mandawa, nella regione dello Shekhawati, dove i mercanti Marwari coprivano di pitture murali l'interno e l'esterno delle loro dimore, chiamate Haveli. Una volta questa regione era il centro del traffico delle merci tra Afganistan, Iran, e Arabia Saudita. All'arrivo sistemazione in albergo. Nel pomeriggio visita di alcune Haveli. Cena e pernottamento.

7° giorno: MANDAWA, DELHI(B - D)
Prima colazione in albergo. Mattinata libera. Nel pomeriggio partenza per Delhi. All'arrivo cena in albergo.

8° giorno: DELHI (in aereo) ITALIA(B - -)
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea.


Legenda Pasti: B= COLAZIONE | D = CENA
Richiedi info

COSTI E INFO AGGIUNTIVE:

da 1225 euro


TOUR DEL TRIANGOLO D'ORO (6 NOTTI)
Prezzi per persona - minimo 2 persone - in camera doppia/ tripla
con volo da Roma o Milano (con Air India), in condizione di massima disponibilità.
possibilità di partenze dai maggiori scali italiani e con altre compagnie aeree

da € 1225 in minimo 2 persone
da € 1070 in minimo 4 persone
da € 950 in minimo 8 persone

€ 190 Supplemento Singola
€ 85 Supplemento pensione completa

DA CONSIDERARE ANCHE:
€ 350 Circa, tasse aeroportuali Air India
€ 90 Quota istruzione pratica e assicurazione med/bag/annull
€ 140 Visto per l'India

NOTA
quotazioni "a partire da" calcolate sulla base delle migliori tariffe aeree applicabili soggette a limitazioni

Possibilità di pianificazione del viaggio con Emirates per effettuare estensione Dubai CLICCA QUI per dettagli.

IPOTESI DI OPERATIVO VOLI
AI 122 FCO-DEL 20.40 #07.40
AI 123 DEL-FCO 14.15 19.05

IL PREZZO DEL VIAGGIO COMPRENDE:
voli di linea in classe economica
6 notti di pernottamento negli alberghi previsti
mezza pensione bevande escluse
Guida locale parlante Italiano
Tutti trasferimenti, escursioni e visite in auto A/C (auto privata con autista)
Ingressi ai musei e siti

IL PREZZO DEL VIAGGIO NON COMPRENDE:
Bevande durante i pasti. le mance,gli extra personali
il visto di ingresso in India
le tasse aeroportuali e le quote gestione e assicurative (vedi box prezzi)
Biglietti per macchine fotografiche e telecamere nei siti/musei/templi
quanto non indicato ne "La quota include"

Visto per l'India:
viene rilasciato sul sito https://indianvisaonline.gov.in/evisa/ attraverso l'obbligatoria procedura per il rilascio dell'E-visa on arrival. E' possibile ottenere supporto per il Visto direttamente attraverso la nostra compagnia con 120 Euro (visto incluso) oppure in autonomia sul sito indicato (a circa 50 Euro).

2nt Agra - Clarks Shiraz 4*
2nt Jaipur -Park Regis / Park Prime 4*
1nt Mandawa - Desert & Dunes 4*
1nt Delhi - Welcome Hotel Dwarka 5*

Richiedi info

Forse ti possono interessare...